Giovedė, 22 Agosto 2019 • Ore 10:03
RSS Feed
High Quality House
concessionari dei pių prestigiosi marchi di elettrodomestici
ElectroluxGattoniBlancoTelmaCMSanGiorgioImetecBrita
Notizie dalle Aziende
Orbit: la lavatrice lava senza acqua nč detersivo

Orbit: la lavatrice lava senza acqua nč detersivo

Un giorno potremo pulire i nostri panni con una lavatrice che non utilizza né acqua né detersivo ma solo onde elettromagnetiche e anidride carbonica.
orbit3
Si chiama Orbit Washing Machine ed è un prototipo sperimentale realizzato dai progettisti della Electrolux. Il suo funzionamento è davvero fantasioso: l’elettrodomestico è composto da un anello e da una sfera di plastica, nella quale possiamo inserire i nostri vestiti sporchi.

La sfera si chiude perfettamente, si posiziona al centro dell’ anello e si avvia la macchina, alimentata da potenti batterie pensate per ricaricarsi durante l’operazione di lavaggio e ridurre al minimo il dispendio energetico. Mentre la Orbit Washing Machine è in funzione, vengono attivati degli elementi nitrogeni che accendono un campo elettromagnetico abbastanza potente da far lievitare in aria la sfera e avviare il processo di pulitura.

Questo meccanismo non richiede acqua nè detersivo, in quanto a entrare in gioco sarà il diossido di carbonio, molecola normalmente presente nell’atmosfera e prodotta anche nel nostro corpo.

Se portato a una pressione di 60 bar, il diossido di carbonio si trasforma in liquido ed è in grado di bruciare macchie, sporco, polvere, olio e altri grassi presenti sui vestiti, lasciando assolutamente intatte le fibre dei capi: una vera operazione di bruciatura dello sporco fatta però nel rispetto dei materiali più delicati come seta, cotone e lino.

Al termine di tutta l’operazione il diossido si raffredda e ritorna allo stato solido mentre i vestiti vengono investiti da una carica di ioni negativi in grado di donare una sensazione di freschezza e pulizia ai capi.

A questo punto, il gioco è fatto: basta aprire la capsula e recuperare i propri vestiti perfettamente puliti. Secondo gli ingegneri della Electrolux queste lavatrici sarebbero riuscite laddove molti altri tentativi passati erano putroppo andati a vuoto. La tecnologia, in ogni caso, dovrebbe essere pronta nell’arco dei prossimi anni e il suo utilizzo non è quindi previsto nell’imminente.

Fonte: alground

«« Indietro